Il Ministro dell’Economia e delle Finanze non distingue tra “trattamento pensionistico” e “assegno vitalizio”

Esprime “perplessità” sulla situazione contributiva dei parlamentari: possiamo conoscerne la sua?

Interrogazione al Ministro dell’Economia e delle Finanze
Premesso che:

nella trasmissione Speciale TG1 di domenica, il Ministro dell’Economia e delle Finanze esprimeva perplessità su ciò che definiva “il trattamento pensionistico dei parlamentari”,

si chiede di sapere:

se il Ministro in indirizzo sia a conoscenza del fatto che quello dei parlamentari non è un trattamento pensionistico ma un assegno vitalizio;

se conosca la differenza giuridica e concettuale fra le due cose;

quali e di quale consistenza siano i trattamenti pensionistici, gli assegni vitalizi o gli altri benefici goduti dal Ministro interrogato, in virtù della sua precedente attività lavorativa o istituzionale, e di quanto essi siano superiori all’assegno vitalizio di un parlamentare con il massimo dell’anzianità.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email