Il Tirreno: “Telefonate moleste, dal Senato Registro delle Opposizioni aperto anche ai cellulari entro dicembre”

In sostanza, oggi solo l’1% dei numeri assegnati gode di una tutela (parziale) in Italia. E questo anche perché – ricorda il senatore Lucio Malan – è stata modificata la norma originaria che istituiva il Registro delle Opposizioni. Se lo ricorda bene Malan, visto che nel 2009 ha presentato l’emendamento per istituire l’elenco speciale a difesa dei consumatori dal telemarketing selvaggio: «L’articolo 20 bis del decreto legge 135 del 2009 non prevedeva limitazioni per l’iscrizione al Registro delle Opposizioni: non faceva alcuna distinzione fra utenze fisse e cellulari. La distinzione, invece, è stata introdotta nel decreto presidenziale del 2010 al quale si fa riferimento quando si parla di Registro delle Opposizioni. Ecco perché bisogna portare avanti questa battaglia».

Articolo integrale

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email