LAVORO. MALAN (FI): BENE CONFIMPRENDITORI SU TICKET LICENZIAMENTO

“Va fatto ogni sforzo per fare dell’Italia un luogo più favorevole a chi vuole intraprendere. Bene ridurre il cuneo fiscale ma, contemporaneamente, ci aspetta la manovra correttiva che alzerà le imposte da un’altra parte. Occorrerebbe però, soprattutto, sfoltire drasticamente le mille tagliole burocratiche che agiscono assai prima del Fisco, impedendo semplicemente la nascita di tante imprese. Una di queste è il ticket sui licenziamenti per giusta causa, che è un incubo per gli imprenditori poiché sanno che se vogliono – per giusta causa – licenziare un dipendente infedele, dovranno comunque ancora averlo in carico per quanto riguarda gli oneri sociali della disoccupazione. Bene ha fatto il Presidente di Confimprenditori, Stefano Ruvolo, a chiederne l’eliminazione”.

 

Torna in alto