LODO MONDADORI. MALAN (PdL): CERTIFICATA LA PERSECUZIONE A BERLUSCONI

“La sentenza sul Lodo Mondadori costituisce una certificazione della persecuzione giudiziaria a danno di Silvio Berlusconi, oggi condannato a pagare una somma enorme al vero capo della fazione politica a lui avversa per un danno mai causato. Una sentenza grottesca, che propone l’incredibile teorema per cui una sentenza che dette ragione a Berlusconi sarebbe stata falsata dalla corruzione di uno dei tre giudici che la formularono. Ma gli altri due giudici la cui correttezza non è mai stata messa in dubbio condivisero e firmarono la stessa sentenza.

Per ogni cittadino è sempre più difficile avere fiducia nella Giustizia, poiché non può sapere se il magistrato che avrà davanti è uno dei tanti che compiono il loro dovere con imparzialità o uno di coloro che rispondono a logiche di fazione e di odio politico.

Questa sentenza non può che rafforzare il nostro convincimento di difendere in ogni sede Berlusconi, non solo come grande leader, ma anche in quanto una delle vittime della Giustizia prostituita a basse finalità di convenienza e di parte”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email