L’Unico: “Italicum. Malan, fiducia sarebbe abuso potere”

«Questa riforma della legge elettorale è figlia della superbia e di un atteggiamento, quello di Renzi, che non si può definire che con una sola parola: antidemocratico. Il ricorso alla fiducia costituirebbe un precedente davvero grave per la Storia del nostro Paese». Lo afferma il senatore di FI, Lucio Malan.

«È impensabile procedere con la fiducia su una riforma che dovrebbe raccogliere il maggior consenso possibile tra le forze parlamentari: se questo non è stato possibile, la colpa è sola di Renzi, che ha gettato alle ortiche la disponibilità e il senso istituzionale di Forza Italia. Ora occorre bloccare – conclude – questo ennesimo abuso di potere».

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email