ELEZIONI AFGHANISTAN. MALAN (FI): IMPEGNO STRAORDINARIO, GRAZIE ANCHE A LAVORO TRUPPE PACE

“Le prossime elezioni sono importantissime non solo per l’Afghanistan ma per la democrazia in generale. Tutti gli Italiani devono essere orgogliosi del lavoro decisivo svolto qui dal 2002, e in particolare in questi giorni, dai nostri soldati – con il sostegno della nostra diplomazia.

Ho visitato trenta seggi elettorali, soprattutto in zone rurali che vivono di agricoltura di sussistenza. I problemi sono grandissimi, ma è straordinario l’impegno e la serietà degli elettori e delle elettrici, dei componenti dei seggi, delle Forze di Polizia locali. Ma tutto questo non sarebbe stato possibile senza l’intervento della coalizione nel 2001 e senza il lavoro delle truppe di tanti Paesi.

Oggi l’Italia, con 2300 soldati, ha un ruolo importantissimo: ha il comando dell’ISAF, con il Generale Del Vecchio, e della Brigata Multi Nazionale che garantisce la sicurezza di Kabul con il Gen. Graziano. Non dimentichiamo che la democrazia cresce grazie al difficile lavoro di questo contingente, comprendente anche parecchie donne”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email