COSTI POLITICA. MALAN (FI): PRIVACY NELLE DONAZIONI AI PARTITI

“Il Governo intende introdurre un principio di rispetto della privacy negli atti di donazioni ai partiti politici da parte di imprenditori e di privati cittadini. Molti imprenditori ci dicono che vorrebbero darci dei soldi, ma non lo fanno perché hanno paura della Giustizia oppure di discriminazioni e ritorsioni da parte, per esempio, di alcune giunte locali.

Si tratta di una norma liberale e antiregime, che non ha nulla a che fare con ipotesi di tangenti e di corruzione, perché i donatori continueranno comunque ad inserire gli importi dati ai Partiti nella denuncia dei redditi per ottenere le detrazioni fiscali”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email