GOVERNO PRODI. MALAN (FI): CHITI, PER DISCOLPARSI, DÀ DEL BUGIARDO A LETTA

“Per difendersi da accuse di irregolarità sull’autorizzazione a porre la fiducia sul decreto Bersani, il Ministro Chiti ha dato implicitamente dei bugiardi al collega Paolo Ferrero e al sottosegretario Enrico Letta.

Il punto è che, alla fine del Consiglio dei Ministri nel quale sarebbe stata decisa la fiducia, Ferrero e Letta dissero chiaramente che non era stata decisa la fiducia. Ferrero lo disse a margine della conferenza stampa ufficiale e Letta nella stessa conferenza stampa, alla presenza dei Ministri Amato, Gentiloni e Melandri. Nessuno di loro smentiva, né subito né in seguito, e oggi per la prima volta veniamo a sapere che mentivano tutti o, almeno, erano distratti e non si erano accorti della decisione presa.

Ma l’Onorevole Enrico Letta è il segretario del Consiglio dei Ministri: come può lui, che è il responsabile della registrazione degli atti, non accorgersi di ciò che il Consiglio decide? È l’ennesima farsa inscenata da coloro che strombazzavano la <<serietà al Governo>>”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email