NUCLEARE IRAN. MALAN(PdL): INACCETTABILE PER OBAMA, DIRITTO PER D’ALEMA?

“Il Presidente eletto Obama ha detto che la corsa al nucleare dell’Iran è inaccettabile e che non esclude alcuna linea di azione per prevenirla. Cosa ne dice l’onorevole Massimo D’Alema, che da ministro degli Esteri aveva definito il nucleare ‘diritto inviolabile dell’Iran’, sia pure fingendo di credere che Teheran – terzo produttore mondiale di petrolio – fosse interessata all’uso civile dell’energia?

Speriamo di sentire una risposta, naturalmente quando si sarà esaurito il tema dell’abbronzatura del futuro inquilino della Casa Bianca”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email