ULIVO. MALAN (FI): TRA I SUOI MEMBRI C’È CHI SOSTIENE L’ASSASSINO CASTRO

“Grazie alle incredibili dichiarazioni del responsabile esteri del PDCI, Jacopo Venier, sappiamo che anche oggi nell’Ulivo c’è un intero partito che sostiene <<senza imbarazzi e senza reticenze>> il tiranno assassino Fidel Castro.

Purtroppo non è una novità: da quarant’anni quel regime imprigiona e tortura gli oppositori, sopprime totalmente la libertà di stampa e costringe alla mera sopravvivenza un popolo che potrebbe essere libero e prospero. Ma riaffermare anche oggi l’amicizia <<senza se e senza ma>> con il regime comunista di Castro è quasi una rivendicazione delle condanne a morte ai dissidenti.

I vertici dell’Ulivo chiederanno l’espulsione del PDCI dalla coalizione o accetteranno l’alleanza con gli amici dei tiranni per un pugno di voti in più? E c’è qualcuno che ricorda le promesse ingannevoli fatte da Castro al Papa in occasione della sua visita all’Avana?”

Dichiarazione di Jacopo Venier:

(AGI) – Roma, 16 apr. – “Senza imbarazzi e senza reticenze, i Comunisti italiani sono con Cuba anche in questo momento”. Lo afferma il responsabile esteri del Pdci, Jacopo Venier, secondo cui “a Cuba non c’e’ una feroce dittatura, ma c’e’ un regime politico che si puo’ criticare ma che ha assicurato al suo popolo dignita’ e diritti impensabili in quella parte del mondo”. […]

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email