“FALCE E CARRELLO”. MALAN (PdL): DA VESTALI LIBERTÀ STAMPA SILENZIO ASSORDANTE

La Magistratura dispone la distruzione del libro: vicenda inquietante

“Spero che le vestali della libertà di stampa quando si parla di pubblicare intercettazioni illegalmente diffuse se ne ricordino anche in questo caso. Se una cosa di questo genere avesse riguardato un autore di Sinistra, avremmo avuto cortei, mobilitazioni e grida al Pinochet. Invece, poichè la vicenda riguarda un imprenditore che ha creato milioni di posti di lavoro e che racconta una vicenda personale, registriamo un silenzio assordante”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email