Media Mormoni: “Esperienza Italia”

[…] Il senatore Lucio Malan, che sta dando un notevole contributo nel promuovere la ratifica delle Intese con lo Stato italiano, ha cortesemente accettato l’invito a presenziare alla manifestazione del pomeriggio di domenica 5 giugno. Lo scopo di questo invito era quello di consegnargli personalmente una copia incorniciata del suo albero genealogico, quale segno di gratitudine per il costante impegno nel promuovere la libertà religiosa in Italia, ma anche quale segno di riconoscenza per tutta la sua famiglia che, da generazioni, risiede nelle valli e nelle montagne valdesi del Piemonte. Infatti, durante le ricerche genealogiche effettuate presso gli archivi della Tavola Valdese, risulterebbe che un antenato del senatore Lucio Malan mise a disposizione di Lorenzo Snow dei locali di sua proprietà per le riunioni della Scuola Domenicale dei primi convertiti al mormonesimo. È evidente che gli ideali di liberalità e di apertura, espressi dal senatore Malan nei confronti della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni e non solo, sono proprio inseriti nel DNA di famiglia.

Il Senatore ha espresso la sua gratitudine per il dono e ha affermato di aver provato una grandissima emozione nel leggere i nomi di persone appartenenti alla sua famiglia, di cui i suoi genitori gli avevano spesso parlato, e di aver scoperto altri suoi antenati sconosciuti che erano emigrati in America. Per il momento, la sua ricerca genealogica risale fino alla quindicesima generazione.

Articolo integrale

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email