REFERENDUM. MALAN (FI): DATA È FRUTTO SCELTE OPPORTUNISTICHE