VACCINI, MALAN (FI): PERICOLOSE POSIZIONI M5S-LEGA

“Rinviare di un anno l’obbligo di vaccino, come stabilito dagli emendamenti di M5S e Lega, è una decisione molto pericolosa, che potrebbe avere un costo in vite umane. Altrettanto pericoloso è dire, come ha fatto la vice presidente del Senato, Paola Taverna, che i centri dove si somministrano i vaccini sono come i luoghi dove si marchiano le pecore. Gran parte degli italiani sanno bene che questo non è vero, ma alcuni potrebbero spaventarsi e per questo non portare i loro figli. La salute, specie quella dei bambini, è una cosa molto seria e non può essere messa in pericolo per fare propaganda. L’ha ben detto la senatrice e biologa Elena Fattori, M5S, che ha coraggiosamente parlato e votato in dissenso dal suo gruppo.”    
Torna in alto