Evangelici.net: “Libertà religiosa, interviene Malan”

Doppia interrogazione presentata al Ministro dell’Interno dal senatore Lucio Malan in tema di libertà religiosa

In seguito alla segnalazione di evangelici.net sulla chiusura di locali di culto evangelico in Lombardia, il senatore ha rivolto al Ministro dell’Interno, competente per argomento, un’interrogazione parlamentare sulla vicenda, chiedendo «di sapere come il Ministro intenda agire per garantire i diritti costituzionali delle comunità evangeliche cui viene negata la possibilità di praticare il loro culto». […]

Alla prima interrogazione si collega la seconda, che prende spunto dal recente parere del Consiglio di Stato, sollecitato dal Ministero dell’Interno, su una possibile modifica dei parametri per il riconoscimento per ministri di culto delle chiese che non si avvalgono di un’intesa con lo Stato (che di fatto coinvolgerebbe la maggioranza delle chiese evangeliche italiane e dei ministri di culto attualmente operanti sul territorio). […]

Ora il senatore Malan ha chiesto di sapere «se il Ministro intenda dare disposizioni ai propri uffici di attenersi al parere del Consiglio di Stato in merito al numero minimo di fedeli per ottenere l’approvazione di ministri di culto ovvero ritenga di applicare la legge vigente e i principi, oggi in Costituzione, della parità dei diritti fra i cittadini e della libertà religiosa, almeno al livello garantito durante il regime fascista» e «quali provvedimenti intenda assumere in merito alla, sia pur temporanea, soppressione del diritto delle confessioni religiose minoritarie al riconoscimento dei ministri di culto, avvenuto negli ultimi anni».

Articolo integrale

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email