La Camera boccia la proposta che il Consiglio di Amministrazione della RAI tuteli la figura della donna

Intervento in Aula per dichiarazione di voto su due articoli aggiuntivi riguardanti il riordino del Consiglio di Amministrazione della RAI-TV SpA

Presidente,

questi articoli aggiuntivi mi sembrano importanti, perché pongono tra i compiti del Consiglio di Amministrazione della RAI la tutela della figura della donna.

Credo che questo sia un banco di prova interessante per la Sinistra e per la Lega, visto che un esponente autorevole di quest’ultima, qual è il senatore Boso, in una intervista a La Stampa di sabato scorso, al giornalista che gli chiedeva perché vorrebbe usare gli aerei militari per rimpatriare gli extracomunitari, ha detto: «Intanto, perché sugli aerei civili gli extracomunitari violenterebbero le hostess; ora, va bene che alcune donne sono porcellone e ci provano gusto, però…».

Vorrei sapere se la Sinistra – e, in particolare, le donne della Sinistra – condividano le posizioni assunte da un senatore della Repubblica cui viene dato un grande rilievo dal suo movimento sui media e all’interno delle istituzioni.

 

La Camera respinge.

Torna in alto