11 SETTEMBRE. MALAN (PdL): “SIAMO TUTTI AMERICANI” VALE OGGI PIÙ CHE MAI

Lucio Malan, segretario alla presidenza del Senato, ha inviato il seguente messaggio all’Ambasciatore degli Stati Uniti:

“Ricordando i fatti terribili di sette anni fa, Le ribadisco che l’affermazione ‘Siamo tutti americani’ da tanti pronunciata all’epoca, per i tantissimi Italiani amici degli Stati Uniti d’America, vale più che mai nel quadro internazionale di oggi nel quale, ancora una volta, il Suo grande Paese è riferimento indispensabile per tutti coloro che amano e difendono la libertà.

Rendiamo perciò onore non solo a chi perse la vita nei fatti che oggi si commemorano, ma a tutti gli Americani che, dalla prima guerra mondiale in poi, hanno combattuto anche per la nostra libertà e, ancora oggi, difendono popoli minacciati dal terrorismo o da altre aggressioni. Tutto questo senza avere mai chiesto altra terra che quella necessaria a seppellire i propri morti, caduti per darci il grande dono della democrazia”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email