INTESE. MALAN (PdL): SÌ A CONTATTI ISLAM, MA LE ALTRE PROCEDANO

“Il Ministro Frattini fa bene a porre il problema dei rapporti con le comunità islamiche in Italia. Una realtà che non può essere ignorata ma conosciuta, e nella quale vanno scelti con estrema attenzione gli interlocutori poiché, accanto a quelli del tutto rispettabili e prestigiosi, ve ne sono altri che lasciano spazio a chi predica odio.

Per le Intese, però, occorre seguire il corso normale come tutte altre confessioni, e far procedere quelle sei che – dopo oltre dieci anni di istruttoria – attendono da un anno e mezzo che il Governo presenti alle Camere il disegno di legge per l’approvazione definitiva”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email