COSTITUZIONE. MALAN (FI): PER SINISTRA, È PROPRIETÀ PRIVATA

“Le dichiarazioni di Romano Prodi e del suo fedelissimo On. Monaco confermano che questa Sinistra ritiene la Costituzione una sua proprieta’ privata: se ci entra qualcun altro, anche per fare delle riforme utili al Paese, e’ un sacrilegio incostituzionale sul quale tirare per la giacca il Capo dello Stato. E questo succede anche se noi proponiamo riforme ritagliate sulle loro proposte di pochi anni fa. Non piace la nuova legge elettorale? Per loro e’ incostituzionale!

Poiche’ a Prodi non piacciono i giornalisti che fanno domande sgradite, presto fara’ dire a Monaco che le domande non addomesticate sono incostituzionali e che Ciampi dovrebbe intervenire!”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email